4.6.12

"Italy: Love It or Leave It"

E' quasi un anno che non aggiorno questo piccolo diario. 
Un anno speso ad imparare piccole cose di me stessa. 
Eh sì,un anno speso "abroad" può metterti di fronte alla tua pochezza e ad una serie sterminata di debolezze che non avresti mai pensato di avere...
Una di queste è la tenerezza. Quella che m'ispira l'Italia vista da lontano. Un'altra è la nostalgia.
Riprendo i miei sviaggi condividendo un dilemma: "Italy: Love It or Leave It" o Italy: Love It & Leave It?
Per questa ragione adoro il docufilm che posto: ha dato voce a tutti i dubbi che m'attanagliano.
Buona visione
Cat.





P.S. Alla fine starmene "abroad" m'ha fatto render conto, cara Italietta, che "sto bene solo quando sto con te, ma so che questo non conviene non conviene". Alla fine "mi sono accorta che sto bene solo quando sto con te, ma so che questo non va bene, NON VA BENE".
E' buffo sentirsi come un'innamorata tradita e abbandonata :)
Eh sì...
...mò basta 
non è me che volevi
confessa
non è a me che pensavi
e non resta
che raccogliere i cocci
e cercarsi una vita più onesta (altrove?)
  

Nessun commento:

*

Add to Technorati Favorites