27.8.09

...su Londra (impressioni)

Niccolo Fabi (ascoltatevelo qui)
Mettere Le Ali
Una casa di vetro lungo il fiume o di notte
dietro a un cannocchiale
in ginocchio in un confessionale o tra le gambe dell'amata ad ansimare
non c'è un posto migliore in cui sognare
il sogno è un altro modo in cui guardare
qualunque terra si può fare mare
non c'è un posto migliore in cui sognare
così insegniamo agli elefanti a mettere le ali
insegniamo ai parlamenti a mettere le ali
insegniamo ai comandanti a mettere le ali
Non è mai troppo tardi
Non si è mai troppo vecchi
una scuola e una cabina elettorale
con la penna in mano prima di votare
davanti a un giudice in un tribunale
su una barca in fuga in mezzo al mare
non c'è un posto migliore in cui sognare
il sogno è un altro mondo in cui guardare
qualunque terra si può fare mare
non c'è un posto migliore in cui sognare
così insegniamo ai più pesanti a mettere le ali
ricordiamo ai parlamenti di mettere le ali
invitiamo gli insegnanti a mettere le ali
non è mai troppo tardi
non si è mai troppo vecchi
per insegnare agli elefanti a mettere le ali
per ricordare ai musicanti di mettere le ali
per invitare tutti quanti a mettersi le ali

4 commenti:

Daniele ha detto...

Qualcosa mi dice che non si scrive così... fortuna che gli abbracci non si scrivono, ma possono essere spediti anche per iscritto!
UN ABBRACCIO, cara amica viaggiatrice, e pure bello forte! ;-)

Caterpillar 1 ha detto...

come si scrive? :(

Daniele ha detto...

Ho riletto il post... ho riletto il commento... non riesco proprio a ricordare a cosa mi riferissi! Sarà mica che ho sbagliato post??? Boh!

Caterpillar 1 ha detto...

non sei tu...ho solo cambiato il titolo ;P

*

Add to Technorati Favorites