23.9.09

One&Other (from London...)


sono tornata da Londra da qualche giorno e solo ora mi rendo conto che il mese che vi ho trascorso è letteralmente volato...
Ne scriverò più in là, per ora segnalo a chiunque fosse in procinto di partire quest'iniziativa: One&Other
Se passando da Trafalgar Square doveste vedere una persona intenta a fare qualunque cosa sul quarto "plinto" non stupitevi perché siete a Londra e state assistendo ad una singolare performance.
Buon viaggio!
by Cat

The Fourth Plinth, "il lettino vuoto", progettato e costruito nel 1841, secondo i piani di Sir Charles Barry avrebbe dovuto ospitare una statua equestre, ma causa la carenza di fondi, la statua non venne mai realizzata e il "plinto", la base, lo zoccolo è rimasto vuoto.
Per fortuna...perchè da un decennio ospita delle installazioni temporanee!
Sino al 14 ottobre potrete assistere a One&Other

(la freccia rossa indica il Fourth Plinth)


CHE ROBA E'?!!!
E' un'opera dell'artista Antony Gormley.

“Every hour, 24 hours a day, for 100 days without a break, a different person will make the Plinth their own.”

Antony Gormley on the Fourth Plinth from One & Other on Vimeo.

Un monumento fatto dalle persone, dunque, che vuole essere la "risposta postmoderna" alla serie di statue dedicate agli eroi deceduti dell'Impero quali l'Ammiraglio Nelson e re Giorgio IV che se ne stanno tranquilli a pochi metri sui rispettivi piedistalli.A partire dal 6 luglio per 100 giorni consecutivi alcuni fortunati hanno ottenuto la possibilità di avere a disposizione 1 ora di tempo, per appropriarsi di questo spazio e fare tutto ciò che gli passa per la mente.

Info:

Sul sito (One&Other) si possono vedere in tempo reale le performance, ovviamente commentarle, vedere i profili delle persone che sono state selezionate e addirittura votare e supportare i performers preferiti.


Su skyARTS poi si possono vedere tutti i video

6 commenti:

gaz ha detto...

Mai stata a Londra, ma intuisco che sia un luogo estremamente stimolante ;-)

Ciao Cat!

Daniele ha detto...

Ciao Si', il qui presente bentornato ti dice bentornata!!! ;-)

Sei sempre una miniera!
Bellissima questa performance londinese di cui ci scrivi.

Ah, bello il new look del tuo blog, più raffinato e "letterario" di prima.

Un bacio

Caterpillar 1 ha detto...

@ Dani: quale new look?
Questa performance è diventata la costante del mio soggiorno. Il dormitorio studentesco in cui alloggiavo si trova alle spalle di Trafalgar e così ci passavo al mattino e alla sera prima di tornare...era diventato il mio rito quotidiano.

@ Gaz: ciao! Di Londra mi sono innamorata, non sono obiettiva lo so, ma è così viva! Caotica e quieta al tempo stesso. Non so, se credessi a certe cose direi che devo averci vissuto in un'altra vita perché mi è stata subito familiare. MI è sembrato di tornare a casa.

Daniele ha detto...

Mi riferivo a quella sorta di carta pergamena irregolare sotto la colonna di testo dei post... da quando c'é?!

Caterpillar 1 ha detto...

... : ( c'è sempre stato...

Caterpillar 1 ha detto...

ancora a Daniele: e io che pensavo che ti riferissi alla qualità degli scritti... :( : (

*

Add to Technorati Favorites